Pubblicato il

08 ottobre 2019

Piazza Armerina

“RIVESTITI DI SPIRITO SANTO PER ANNUNCIARE IL VANGELO FINO AI CONFINI DELLA TERRA”

“RIVESTITI DI SPIRITO SANTO PER ANNUNCIARE IL VANGELO FINO AI CONFINI DELLA TERRA”

Per tutto il mese di ottobre, i dodici vicariati della Diocesi di Piazza Armerina saranno impegnati nella pratica settimanale della Parola, riflettendo e pregando gli Atti degli Apostoli. Il sussidio per la “Lectio divina” che accompagnerà l’anno pastorale è stato presentato in occasione della festa del Verbum Domini, alla quale hanno preso parte sacerdoti, diaconi, religiosi e seminaristi. Il tema di riflessione scelto è “Rivestiti di Spirito Santo per annunciare il Vangelo fino ai confini della terra”.

“La proclamazione della Parola non può prescindere dall’esistenza della comunità: il Risorto ha incaricato i suoi discepoli perché siano suoi testimoni ed essi formano la prima comunità. È la parola – ha detto il vescovo mons. Rosario Gisana, presentando il sussidio – che plasma la realtà comunitaria; ma è attraverso di essa che il Vangelo cresce e si diffonde. È nostra convinzione – ha aggiunto, aprendo l’anno pastorale – che la Parola di Dio possa ispirare le nostre scelte e destare in ciascuno un particolare zelo apostolico, affinché le nostre comunità giungano alla conoscenza delle verità di Dio e il mondo senta forte la nostalgia del suo Creatore. Quest’impegno – ha concluso – richiede pure un tempo di recezione, che consiste propriamente nell’assimilare quanto è stato suggerito dallo Spirito Santo alla nostra Chiesa, in mutuo ascolto e con docile discernimento”.

Condividi