Pubblicato il

12 febbraio 2020

Trapani

RIFLESSIONE DEL VESCOVO FRAGNELLI NEL CANTIERE DI RESTAURO DEL “GRUPPO DEI MISTERI”

RIFLESSIONE DEL VESCOVO FRAGNELLI NEL CANTIERE DI RESTAURO DEL “GRUPPO DEI MISTERI”

Nell’ambito degli incontri culturali sul gruppo sacro della processione dei Misteri “Gesù nell’orto del Getsemani” mercoledì 12 febbraio, alle ore 17.30, il vescovo di Trapani, mons. Pietro Maria Fragnelli, terrà un incontro presso il Museo regionale “A. Pepoli” dove il gruppo si trova dallo scorso mese di novembre per un cantiere aperto di restauro. Il vescovo, da biblista e da guida della chiesa trapanese, si soffermerà su un’originale lettura dell’episodio di Gesù nell’orto, prima della sua passione e morte. Cosa può dire questo gruppo sacro ai giovani di oggi? Cosa significa formare la nostra coscienza così come possiamo apprenderlo dall’episodio evangelico “raccontato” nel gruppo dei Misteri?. “Certamente – afferma mons. Fragnelli – ci lancia la sfida dell’unicità di ogni persona, diventare ciò che siamo”. La riflessione del vescovo Fragnelli è propedeutica alla conferenza-meditazione che – in occasione del trasporto del gruppo sacro presso la chiesa delle “Anime Sante del Purgatorio” e per l’importante anniversario che quest’anno celebra il ceto degli Ortolani, cioè il quarto centenario dell’affidamento del gruppo – il card. Stanislaw Rylko della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e arciprete della Basilica papale di Santa Maria Maggiore terrà il prossimo 27 febbraio.

Condividi