Pubblicato il

16 novembre 2019

Messina

“CUSTODIRE LA CITTA’… CUSTODIRE IL FUTURO”: 6° GIORNATA SOCIALE DIOCESANA

“CUSTODIRE LA CITTA’… CUSTODIRE IL FUTURO”: 6° GIORNATA SOCIALE DIOCESANA

Sabato 16 novembre, alle ore 9.30, presso l’Aula "Cannizzaro" dell’Università degli Studi di Messina, si terrà la 6° Giornata Sociale Diocesana dal titolo “Custodire la Città…Custodire il Futuro” .

Una occasione di riflessione e confronto all’inizio del cammino organizzato per questo anno pastorale dall’Ufficio per i problemi sociali e il lavoro. Così si presenta la sesta edizione della Giornata sociale diocesana.

Approfondendo il tema “Custodire la Città… Custodire il Futuro”, ci chiederemo cosa significhi ecologia integrale – spiega don Sergio Siracusano, direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale sociale e il Lavoroe quale rinnovato impegno desumiamo dalla ‘Laudato si’’. Parleremo della Settimana Sociale, dei Cantieri di LavOro, della Fiera delle Idee e del Progetto Policoro che sono tutte iniziative della nostra Chiesa collegate al servizio dei giovani e allo sviluppo del nostro territorio. Perché tutto è connesso, perché il Vangelo è luce per la nostra società“.

Dopo il saluto dell’arcivescovo, mons. Giovanni Accolla, di Luigi Chiara, Pro Rettore Affari Generali dell’Università, sarà don Sergio Siracusano ad introdurre i lavori che prevedono le testimonianze del Presidio di  Libera di Messina “Nino e Ida Agostino”, degli studenti del Friday for future, dei giovani di Confindustria Messina, degli imprenditori cattolici dell’Ucid.Al centro della Giornata l’intervento di Luca Raffaele, direttore generale NeXt – Nuova Economia per Tutti – che racconterà “l’esperienza a Messina di Cantieri di LavOro” che sarà anche un contributo alla Settimana Sociale di Taranto del 2021. Poi Antonio Caschetto, del Movimento Cattolico Mondiale per il Clima e Coordinatore programma Laudato si’ – Assisi, proporrà  l’avvio dei “Circoli Laudato si’” a Messina.

In conclusione sarà esposto da Cristina D’Arrigo, animatrice del Progetto Policoro, il programma della “Fiera delle Idee” e saranno presentate le due reti – informatica e turismo – di Cantieri di LavOro. A concludere la mattinata, la firma del contratto di rete.

Condividi