Pubblicato il

12 febbraio 2019

Caltanissetta

“LA VITA TRA FERITA E BELLEZZA”: SECONDA LECTIO DEL VESCOVO RUSSOTTO

“LA VITA TRA FERITA E BELLEZZA”: SECONDA LECTIO DEL VESCOVO RUSSOTTO

Secondo appuntamento con "I Martedì della Parola", le lectio bibliche del vescovo mons. Mario Russotto, quest’anno dedicate al Vangelo secondo Luca: “La vita fra ferita e bellezza”. Martedì 12 febbraio, alle ore 19.30, nella Cappella Maggiore del Seminario torna l'appuntamento con le lectio bibliche del vescovo mons. Mario Russotto.

Durante l’appuntamento – il secondo de “I martedì della Parola” – verrà proposta la riflessione sul tema “Amore ‘oltre’”, dedicata ai versetti 27 – 37 del capitolo 6 del Vangelo di Luca, “una delle pagine più impegnative e radicali dei Vangeli – si legge in una nota stampa della Curia vescovile –, che capovolge la logica delle relazioni umane nella sconvolgente consegna di Cristo: «Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi maltrattano. A chi ti percuote la guancia porgi anche l’altra…»“.

Mons. Giuseppe La Placa, vicario generale della diocesi di Caltanissetta, invitando alla partecipazione alla lectio, parla della Parola che sarà meditata come di “una vera rivoluzione antropologica, un messaggio controcorrente, che al mondo egoistico del do ut des sostituisce la civiltà dell’amore, alla difesa del proprio avere sostituisce la cultura del dono e della condivisione, alle relazioni di reciprocità sostituisce l’asimmetria della misericordia, dell’essere amore senza calcolare i risultati, senza attese e senza pretese. Una Parola, quella di Cristo, apparentemente impraticabile  – aggiunge mons. La Placa –, ma l’unica capace di disinnescare alla radice i conflitti e la logica della violenza che spesso avvelenano, a tutti i livelli, le nostre relazioni“.

Condividi