Pubblicato il

21 febbraio 2020

Acireale

“I MURI A SECCO”: L’ARTE DI PROGETTARLI, MANUTENERLI E VALORIZZARLI

“I MURI A SECCO”: L’ARTE DI PROGETTARLI, MANUTENERLI E VALORIZZARLI

Scade il 21 febbraio il termine previsto per l’iscrizione al corso di formazione dedicato all’arte di progettare, manutene e valorizzare i muri a secco.

Il corso è organizzato nell’ambito del Progetto MIPAT Paesaggio Ambiente Territorio, finanziato dal bando Ambiente 2018 di Fondazione con il Sud, con la Fondazione Città del Fanciullo – Acireale.

Per gli organizzatori, “il corso ha la finalità di formare giovani in grado di svolgere un’attività progettuale che contrasti il fenomeno di dissesto mediante il ripristino degli esistenti terrazzamenti, mediante lo studio e il recupero di antiche tecniche e soluzioni tecnologiche tradizionali, frutto di conoscenze costruttive, idrauliche ed agrarie applicate in ragione delle caratteristiche idrogeologiche e climatiche del paesaggio di Timpa di Acireale”.

Ne sono destinatari 15 studenti o laureati in Architettura, Ingegneria e Agraria, geometri – ai quali saranno riconosciuti crediti per la formazione professionale – e quanti sono motivati ed interessati ad acquisire specifiche competenze per operare nel settore.

Il corso, che è gratuito, si terrà da febbraio a maggio, per un totale di 50 ore, quattro al giorno, con frequenza obbligatoria.

Condividi