Pubblicato il

10 febbraio 2020

Acireale

GIORNATA DEL MALATO: TRE GIORNATE PER “OFFRIRE RISTORO” A QUANTI SOFFRONO

GIORNATA DEL MALATO: TRE GIORNATE PER “OFFRIRE RISTORO” A QUANTI SOFFRONO

L’Ufficio per la Pastorale della salute della diocesi di Acireale ha organizzato in occasione della 28ª Giornata mondiale del malato, che si celebra domani, tre giornate per “offrire ristoro” a quanti soffrono. Questa mattina, presso l’ospedale di Acireale, il cappellano don Paolo Giurato, insieme ad altri sacerdoti, visiteranno gli ammalati e amministreranno loro il sacramento della riconciliazione. Domani pomeriggio, alle 16, nella Sala Rino Nicolosi dell’ospedale di Acireale, il vescovo mons. Antonio Raspanti presiederà la celebrazione eucaristica in occasione della Giornata del malato.

La Chiesa di Acireale sarà vicina anche a quanti sono ricoverati nell’ospedale di Giarre, mercoledì 12 febbraio, alle ore 16, con una  messa presieduta da don Giurato.

Condividi