Centro Madre del Buon Pastore

Ormai quasi a conclusione del decennio che ci ha visti impegnati a riflettere sugli Orientamenti pastorali dell’Episcopato italiano: “Educare alla vita buona del Vangelo”, appare alquanto urgente «la sfida – precipuamente formativa ed educativa – di risvegliare in tutti il senso dell’appartenenza ecclesiale».

Se queste parole i vescovi di Sicilia le rivolgevano agli uomini e alle donne della nostra isola nella lettera “Convertitevi”, i diaconi e i presbiteri ne risultano i primi destinatari perché come Padre Pino Puglisi sono chiamati a costruire la “civiltà della vita”, compiendo continuamente “un purificatore esame di coscienza”. Dobbiamo pensare «a una metodologia formativa per piccoli e grandi, per giovani e adulti, per gruppi e famiglie, nelle parrocchie e associazioni, con una sistematica catechesi interattiva, il più possibile pratica e contestuale, attinente cioè ai problemi dell’ambiente in cui abitano coloro cui essa è destinata, per giungere a motivare e a trasmettere stili di vita coerenti al Vangelo e improntati alla giustizia e alla misericordia».

Per questo «la formazione – direbbe Papa Francesco – non ha un termine, perché i sacerdoti non smettono mai di essere discepoli di Gesù, di seguirlo. […] La formazione in quanto discepolato accompagna tutta la vita del ministro ordinato e riguarda integralmente la sua persona e il suo ministero. La formazione iniziale e quella permanente sono due momenti di una sola realtà».

La Ratio fundamentalis propone una formazione unica, integrale, comunitaria e missionaria, che abbraccia, cioè, sia la fase iniziale che quella permanente in unico cammino e armonizza in sé le quattro dimensioni proposte da Pastores dabo vobis; inoltre, essa ha un carattere comunitario, dal momento che la vocazione è una chiamata ecclesiale orientata al servizio del Popolo di Dio e, infine, si contraddistingue per il senso missionario, poiché prepara i candidati a partecipare, in quanto Pastori, alla missione di Cristo affidata alla Chiesa.

 

don Calogero Cerami

Direttore del Centro “Madre del Buon Pastore”

 

CELEBRARE, ACCOMPAGNARE, TESTIMONIARE

Percorsi formativi per i ministri ordinati delle Chiese di Sicilia

Centro Madre del Buon Pastore

 

Chi siamo

 

Nella sessione autunnale della loro Conferenza (Pergusa 9-10 Ottobre 1995), i vescovi delle Chiese di Sicilia hanno deciso la istituzione del Centro Madre del Buon Pastore quale struttura permanente a sostegno e per la realizzazione del Progetto di Formazione permanente per i presbiteri di Sicilia.
Il 29 Maggio 2012 la Cesi ha nominato direttore, durante la Giornata Sacerdotale Mariana, don Calogero Cerami, nato il 18 gennaio 1972 a Petralia Soprana.
Dopo avere compiuto gli studi presso la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia a Palermo, don Calogero è stato ordinato sacerdote nel 1997. Ha conseguito il Dottorato in Teologia e Scienze patristiche all’Augustinianum di Roma. Prima parroco della parrocchia Maria Ss. Assunta in Polizzi Generosa, insegna Patristica presso la Facoltà Teologica di Palermo ed è direttore diocesano della Pastorale giovanile e Responsabile della Formazione dei diaconi permanenti.

Organigramma

PRESIDENTE 

S.E. Mons. Carmelo CUTTITTA

Vescovo di Ragusa - Delegato CESi per il Clero

 

DIRETTORE

don Calogero CERAMI

 

COMMISSIONE REGIONALE PER I PRESBITERI 
Direttivo della CPS
Segretario
don Giuseppe ARGENTO
don Vittorio ROCCA
don Calogero CERAMI
don Fabrizio MOSCATO
p. Saverio CENTO om
  
Segreteria pastorale CESi 
Direttore
Don Giuseppe RABITA
Rappresentante dei Rettori dei Seminari 
don Silvio SGRO'
Rappresentante della Facoltà Teologica di Sicilia
Ina SIVIGLIA
Rappresentanti CISM
 
fra Luca BONOMO ofm. capp.
 
don Giuseppe CASSARO

 

 

COMMISSIONE REGIONALE PER I DIACONI 

DELEGATI VESCOVILI PER LA FORMAZIONE DEI DIACONI
Acireale 
don Attilio GANGEMI e don Andrea CUTULI
Agrigento
mons. Melchiorre VUTERA
Caltagirone
don Gioacchino PUSANO
Caltanissetta
don Aldo AMICO
Catania
don Antonio GENTILE
Cefalù
don Calogero CERAMI e don Domenico MESSINA
Mazara del Vallo     
don Giuseppe BIONDO
Messina
S. Ecc.za Mons. Cesare DI PIETRO
Monreale
mons. Antonino Dolce
Nicosia
don Michele PITRONACI
Noto
don Luigi VIZZINI
Palermo
don Giuseppe SUNSERI
Patti
Piana degli Albanesi 
don Andrea TAVOLACCI e papàs Giuseppe DI MICELI
Piazza Armerina 
don Angelo LO PRESTI
Ragusa
don Salvatore CONVERSO
Siracusa
mons. Marino SALVATORE
Trapani
don Aldo GIORDANO

 

Convocazioni

PERCORSO DI FORMAZIONE PER SACERDOTI 2019

"Una pastorale generativa": corso di formazione sulla parrocchia (Ragusa, 11 - 15 marzo 2019)

Il discernimento vocazionale”: modulo formativo per formatori (27 - 28 febbraio 2019, Enna)

Il prete uomo del dono e del perdono”: corso sul sacramento della riconciliazione (18 - 22 febbraio 2019, Carini). Presentazione e sintesi

 

 

PERCORSO DI FORMAZIONE PER DIACONI 2019

Modulo formativo per i diaconi e le loro spose: Nicosia, 17 febbraio 2019

Modulo formativo per i diaconi e le loro spose: Caltagirone, 10 marzo 2019

Modulo formativo per i diaconi e le loro spose: Cefalù, 17 marzo 2019