Pubblicato il

26 marzo 2019

Catania

ACCOGLIERE, SPERARE E RICONOSCERE CRISTO IN CHI SI INCONTRA: AL VIA LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI CARITAS

ACCOGLIERE, SPERARE E RICONOSCERE CRISTO IN CHI SI INCONTRA: AL VIA LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI CARITAS

Tre incontri per prepararsi al servizio degli ultimi della Città, formandosi sui valori che animano l'azione della Caritas Diocesana di Catania.

La Caritas di Catania propone un corso di formazione per volontari: si terrà il 25 e il 28 marzo e l’1 aprile, dalle ore 16 alle 18, presso il Museo diocesano di Catania. La partecipazione al corso, su disposizione del direttore don Piero Galvano, è un requisito obbligatorio per chi si appresta per la prima volta al servizio di volontariato in Caritas e per tutti coloro che, pur avendo già cominciato il percorso, non hanno avuto la possibilità di seguire i precedenti corsi.

Il primo appuntamento è in programma per lunedì 25 marzo: l’intervento sarà di don Vincenzo Algeri, parroco in San Biagio, a Paternò, e verterà sul tema “Accoglietevi gli uni gli altri come anche Cristo accolse voi, per la gloria di Dio” (Rm 15,7).

Gli altri due interventi, a cura di Carmela Impeduglia, assistente sociale e referente dell’Osservatorio delle Povertà e delle Risorse della Caritas diocesana, e Dario Sangiorgio, parroco alla Beata Maria Vergine del Carmelo e S. M. Goretti in S. Giorgio, avrà come tema “Vivere con una finestra aperta… alla speranza” e “La presenza di Cristo nell’altro: corpo mistico-corpo eucaristico”.

Dopo ciascuna delle relazioni, ampio spazio sarà dedicato al dibattito.

Il corso è gratuito.

Condividi