Pubblicato il

03 dicembre 2018

Patti

“ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO: UN APPROCCIO INTEGRATO PER VINCERE LA SFIDA DELL’OCCUPAZIONE”

“ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO: UN APPROCCIO INTEGRATO PER VINCERE LA SFIDA DELL’OCCUPAZIONE”

Si è svolto presso il salone della Concattedrale dei Santi Martiri del XX Secolo di Patti, il convegno dal titolo “Istruzione, formazione e lavoro – Un approccio integrato per vincere la sfida dell’occupazione”, organizzato dalla Società Cooperativa Sociale “Mani Tese” di Patti e dalla Caritas diocesana.

Al convengo è intervenuto anche il vescovo di Patti, mons. Guglielmo Giombanco, il quale è intervenuto rivolgendosi principalmente ai giovani. Erano, infatti, presenti gli studenti del Liceo “Vittorio Emanuele III” di Patti e dell’istituto di istruzione superiore “Borghese-Faranda”. Con loro, il vescovo si è soffermato sull’importanza della formazione, in particolar modo quella umana e delle coscienze. L’intervento di mons. Giombanco è stato registrato ed è visibile su yuotube, nella pagine della Basilica Cattedrale di Patti.

Il direttore di “Mani Tese”, don Leonardo Maimone, che è anche direttore della Caritas diocesana, ha illustrato quelle che sono le attività svolte dalla cooperativa, volte alla formazione dei giovani e meno giovani e realizzate anche in collaborazione con le università telematiche “Pegaso” e “Universitas Mercatorum”.Il direttore dell’Ufficio diocesano per le Comunicazione Sociali, vice presidente della “Mani Tese”, don Enzo Smriglio, ha invece posto l’attenzione sul tema del convegno: legandolo al tempo liturgico appena iniziato, l’Avvento, ha mostrato come l’attesa, anche nell’ambito dell’istruzione, può essere operosa, ma, se non vissuta bene, può pure trasformarsi in attesa infruttuosa.

Sul sito di “Mani tese” è proposto un report del convengo.

Condividi
ULTIME NEWS