Pubblicato il

Palermo

NOTIFICATO A DON ALESSANDRO M. MINUTELLA IL DECRETO DI SCOMUNICA PER “IL DELITTO DI ERESIA” E PER “IL DELITTO DI SCISMA”

A darne annuncio, attraverso il sito dell'Arcidiocesi, il cancelliere don Vincenzo Talluto. Il decreto, a firma dell'arcivescovo mons. Corrado Lorefice, era stato già firmato e protocollato lo scorso 15 agosto

Con una nota a firma del cancelliere don Vincenzo Talluto, pubblicata sul sito dell’arcidiocesi di Palermo, la stessa annuncia la notifica del Decreto di scomunica a don Alessandro Minutella.”In data 13 novembre 2018 – si legge -, è stato notificato a don Alessandro Minutella il Decreto del 15 agosto 2018 (Prot. N. 046/18) con cui l’arcivescovo mons. Corrado Lorefice dichiara le scomuniche latae sententia in cui lo stesso sacerdote è incorso per il delitto di eresia e per il delitto di scisma, come previsto dalla Legge canonica (cfr. can.1364 §1 CIC), con tutte le conseguenze derivanti dallo stesso provvedimento”.

Condividi