versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Ufficio stampa » News » "UNA PRESENZA PER SERVIRE. CONVERTITEVI: EVANGELIZZAZIONE – SINODALITÀ – PROFEZIA" 

"UNA PRESENZA PER SERVIRE. CONVERTITEVI: EVANGELIZZAZIONE – SINODALITÀ – PROFEZIA"   versione testuale

Consiglio regionale di Segreteria pastorale e Commissione presbiterale a confronto per il tema guida del quinquennio

E' stato don Pino Alcamo, docente di Catechetica presso la Facoltà Teologica di Sicilia, a guidare la riflessione dei direttori degli Uffici regionale della Conferenza episcopale siciliana riuniti a Pergusa venerdì 28 settembre 2018, insieme con il direttivo e i referenti diocesani della Commissione presbiterale siciliana. L'obiettivo comune è quello di individuare un tema guida per il quinquennio da proporre ai vescovi di Sicilia.
La relazione di don Alcamo ha avuto per titolo “Una presenza per servire. Convertitevi!: evangelizzazione, sinodalità, profezia". Tutti concetti, questi, emersi all’unanimità dal dibattito dell'ultimo incontro del Consiglio regionale della Segreteria pastorale, in una riflessione che ha preso avvio dalla Lettera dei vescovi di Sicilia a 25 anni dall'appello di San Giovanni Paolo II ad Agrigento. Un documento che è ha per titolo, appunto, "Convertitevi!".
I temi sono stati affrontati anche alla luce delle sollecitazioni che la visita apostolica dello scorso 15 settembre di Papa Francesco alle diocesi di Piazza Armerina e Palermo ha consegnato alle Chiese di Sicilia.
Ad aprire l'incontro è stato il vescovo di Ragusa, mons. Carmelo Cuttitta, Segretario generale della CESi e Presidente della Segreteria pastorale, che ha lodato la sinergia tra le diverse forze nella ricerca di un cammino comune, fedele alla Parola del Signore e capace di rispondere alle esigenze degli uomini che abitano la terra di Sicilia. A coordinare i lavori don Giuseppe Rabita, direttore della Segreteria pastorale, e don Pino Argento, segretario della Cps. Dopo l'intervento del relatore, direttori e componenti della Commissione presbiterale hanno lavorato in stile laboratoriale. Sollecitati da alcune ulteriori riflessioni e da alcuni quesiti, si sono confrontati prima in gruppi e poi in assemblea. [01]



Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi