cesi
Avviso: pagina non disponibile
Si è verificato l'errore: -1031 ORA-01031: privilegi insufficienti.
Si prega di comunicarlo all'assistenza, grazie.
 
Chiese di Sicilia - Conferenza Episcopale Siciliana - MESSINA. MADRE FLORENZIA PROFILIO E' VENERABILE
versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Ufficio stampa » Focus on » MESSINA. MADRE FLORENZIA PROFILIO E' VENERABILE 

MESSINA. MADRE FLORENZIA PROFILIO E' VENERABILE   versione testuale

Celebrazione di ringraziamento dell'arcivescovo per il riconoscimento delle virtù eroiche della francescana dell'Immacolata Concezione


Domenica 24 giugno 2018, alle ore 18,30, nella Concattedrale S. Bartolomeo Apostolo di Lipari (ME), nella solennità di S. Giovanni Battista, l'arcivescovo mons. Giovanni Accolla presiederà l'Eucaristia per ringraziare il Signore in occasione del riconoscimento delle virtù eroiche di Madre Florenzia Profilio, delle Suore Francescane dell'Immacolata Concezione di Lipari, dichiarata "venerabile".
Giovanna Profilio nacque a Pirrera, nell’isola di Lipari, il 30 dicembre 1873. Ancora ragazza emigrò negli Stati Uniti con la famiglia, a causa di un tracollo finanziario seguito alla morte di suo padre. Frequentando il convento francescano di Sant’Antonio a New York, conobbe le Suore Terziarie Francescane di Allegany: divenne una di loro con la professione dei voti semplici, cambiando nome in suor Florenzia. Il vescovo di Lipari, monsignor Francesco Maria Raiti, nel 1905, le chiese di tornare in patria (la madre e gli altri fratelli emigrati erano già rientrati) e di formare una comunità religiosa che servisse le necessità dell’isola. Suor Florenzia accettò: il 1° novembre 1905 furono approvate dal vescovo le costituzioni delle Suore Francescane dell’Immacolata Concezione di Lipari. L’Istituto si sviluppò anche al di fuori della Sicilia: già nel 1953 fu aperta una casa in Brasile. Il 21 febbraio di tre anni dopo, mentre si trovava nella casa di Roma, madre Florenzia morì. Il 14 aprile 2018 papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto con cui la fondatrice veniva dichiarata Venerabile. I suoi resti mortali riposano in un locale annesso alla chiesa di Sant’Antonio, presso la casa generalizia delle Suore Francescane dell’Immacolata Concezione di Lipari a Roma, in via delle Benedettine 34/36. [01]
Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi