versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Ufficio stampa » In evidenza » CONFERENZA EPISCOPALE SICILIANA. A PIAZZA ARMERINA I LAVORI PRIMAVERILI 

CONFERENZA EPISCOPALE SICILIANA. A PIAZZA ARMERINA I LAVORI PRIMAVERILI   versione testuale

Dal 16 al 18 aprile 2018, con un incontro con direttori degli Uffici regionali e direttivo della Commissione presbiterale

I vescovi delle diciotto Diocesi di Sicilia a Piazza Armerina. Sarà la diocesi al centro dell'Isola, infatti, ad ospitare i lavori della sessione primaverile della Conferenza episcopale siciliana che si svolgerà nei giorni 16, 17 e 18 aprile 2018 presso la Casa di spiritualità “Mons. Cirrincione”, seminario estivo di Montagna Gebbia. È la prima volta che la diocesi piazzese ospita la Conferenza. E’ volontà del vescovo mons. Rosario Gisana che ha così voluto sottolineare il legame con le Chiese sorelle di Sicilia in questo particolare anno giubilare in occasione del Bicentenario di istituzione della Diocesi piazzese che condivide con le diocesi di Caltagirone e Nicosia, istituite tutte lo stesso anno 1817. Nel corso dei lavori della Conferenza episcopale è prevista, infatti, una solenne concelebrazione eucaristica presieduta da mons. Salvatore Gristina, che ne è il Presidente, che avrà luogo nella Basilica Cattedrale martedì 17 aprile alle ore 18. Per l’occasione si prevede la partecipazione del clero diocesano, delle associazioni, delle confraternite e del popolo di Dio.
L’ordine dei lavori prevede, tra gli altri, comunicazioni circa l’insegnamento della religione cattolica da parte del vescovo delegato mons. Michele Pennisi, la organizzazione di una manifestazione per ricordare il XXV anniversario del grido di Giovanni Paolo II contro i mafiosi nella Valle dei Templi con la stesura di un messaggio al popolo siciliano da parte dei vescovi, la celebrazione della Giornata sacerdotale mariana regionale, che quest’anno si svolgerà a Marsala in occasione del quinto centenario del ritrovamento dell’effigie della Madonna della Cava, in seguito proclamata patrona della città, la presentazione del progetto “Opifici di pace” sulla salvaguardia del Creato, la comunicazione dei lavori della Commissione Seminari e Vocazioni.
Il mattino del 17 sarà dedicato all’incontro dei vescovi con i direttori degli Uffici regionali e con i membri del Direttivo della Commissione presbiterale regionale per un confronto sul programma pastorale quinquennale della stessa Conferenza.
Sarà la prima volta ai lavori della CESi per mons. Giuseppe Marciante, nuovo vescovo di Cefalù.
Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi