versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Aggregazioni Laicali » Vita Associata » AZIONE CATTOLICA. DUE SICILIANI NEL CONSIGLIO NAZIONALE 

AZIONE CATTOLICA. DUE SICILIANI NEL CONSIGLIO NAZIONALE   versione testuale

Eletti nel corso della XVI Assemblea a Roma, partecipata da i delegati delle diciotto diocesi di Sicilia


 Lo scorso 1° maggio si è conclusa la XVI Assemblea Nazionale dell’Azione Cattolica. Cinque giorni di grazia vissuti nel segno della gioia, della fiducia e della speranza, come si legge nel messaggio finale al Paese. L’Azione Cattolica, con i suoi 150 anni di storia, è parte significativa della memoria collettiva del passato, vive i fermenti del presente, contribuisce a costruire il futuro del Paese.
I partecipanti all’Assemblea, tra cui i delegati delle diciotto diocesi della Sicilia, si sono impegnati a restare pienamente innervati nella vita delle parrocchie, soprattutto nella vita concreta delle persone che camminano in questa parabola complessa, ma affascinante della storia. Papa Francesco al Forum internazionale di Azione Cattolica ha detto con forza: “Voglio un’Azione Cattolica tra la gente, nella parrocchia, nella diocesi, nel paese, nel quartiere, nella famiglia, nello studio e nel lavoro, nella campagna, negli ambiti propri della vita”. Il carisma dell’Azione Cattolica, infatti, è rimanere incarnati profondamente “nell’oggi e nel qui di ogni Chiesa diocesana […] a partire dalle diverse realtà parrocchiali”. Per questo l’Azione Cattolica si impegna a restare vicina a ciascuna persona, specialmente nei momenti in cui è più facile sentire la fragilità: “Di fronte alla malattia e alla morte; di fronte alla perdita del lavoro o alla frustrazione di non trovarne uno; ma anche davanti alla nascita di un figlio, alla costruzione di una nuova famiglia o alla sua crisi”, come ha sottolineato il presidente Truffelli.
Momento entusiasmante è stato l’incontro con Papa Francesco in Piazza S. Pietro domenica 30 aprile con oltre 100 mila soci di Azione Cattolica provenienti dalle diocesi di tutta la nazione.
Il Papa ha ricordato la bella storia di questa associazione, ma nello stesso tempo ha messo tutti in guardia perché nessuno cammini con gli occhi all’indietro, o si guardi allo specchio, o si metta comodo in poltrona: “Vi incoraggio a continuare ad essere un popolo di discepoli-missionari che vivono e testimoniano la gioia di sapere che il Signore ci ama di un amore infinito, e che insieme a Lui amano profondamente la storia in cui abitiamo. Così ci hanno insegnato i grandi testimoni di santità che hanno tracciato la strada della vostra associazione, tra i quali mi piace ricordare Giuseppe Toniolo, Armida Barelli, Piergiorgio Frassati, Antonietta Meo, Teresio Olivelli, Vittorio Bachelet. Azione Cattolica, vivi all’altezza della tua storia! Vivi all’altezza di queste donne e questi uomini che ti hanno preceduto”.
Tra gli eletti alla XVI Assemblea Nazionale ci sono due siciliani: Renato Meli, della diocesi di Ragusa, per il settore adulti e Claudia D’Antoni, della diocesi di Cefalù, per l’ACR. [01] 
Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi