versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Diocesi di Sicilia » Messina » 2018 » MESSINA. GIORNATA DELLA LEGALITA': LOTTA AL GIOCO D'AZZARDO E IMPEGNO POLITICO CONTRO LA MAFIA E LA CORRUZIONE 

MESSINA. GIORNATA DELLA LEGALITA': LOTTA AL GIOCO D'AZZARDO E IMPEGNO POLITICO CONTRO LA MAFIA E LA CORRUZIONE   versione testuale

Relazioni, testimonianze e slotmob prima, incontro con i candidati sindaco dopo

E' con due date, 23 e 25 maggio, che l'arcidiocesi di Messina - Lipari - Santa Lucia del Mela celebra la Giornata della legalità e punta sulla lotta al gioco d'azzardo, con riflessioni, testimonianze e slobmob, e l'impegno della politica contra malaffare e corruzione.
Com’è tradizione dal 1993, l’Azione cattolica diocesana organizza la “GIORNATA DELLA LEGALITÀ – RICORDARE CAPACI”. Il primo degli appuntamenti in programma è fissato per mercoledì 23 maggio 2018, alle ore 16.30,  presso il Salone degli Specchi del Palazzo della Città metropolitana. Dopo i saluti iniziali da parte di Barbara Orecchio, Presidente dell’AC diocesana, di Mons. Cesare di Pietro, vicario generale dell’Arcidiocesi, e di Giovanni Moschella, prorettore vicario dell’Università di Messina, sarà proposto ai presenti l'intervento di Gino Gandolfo, incaricato regionale di AC per il Settore Adulti e Coordinatore della campagna “Mettiamoci in gioco”, su “Gioco d’azzardo: i rischi sul nostro territorio”. Subito dopo sarà presentata una testimonianza offerta dalla Fondazione Antiusura di Messina “Padre Pino Puglisi”. Nella seconda parte dell’appuntamento si presenteranno il Progetto Legalità 2018 e i lavori degli studenti.
E' un incontro organizzato in collaborazione con l’Ufficio diocesano per i Problemi sociali e il Lavoro, il Comitato Addiopizzo Messina Onlus, Libera – Presidio “Nino e Ida D’Agostino”, Msac, Fondazione Antiusura “Padre Pino Puglsi”, campagna “Mettiamoci in gioco” e si inserisce nell’ambito del Progetto Legalità e Bene comune "AbitiAmo casa nostra", al culmine di un percorso che l’AC ha svolto insieme a Libera, Addiopizzo e Msac e con il quale sono stati coinvolti gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “La Farina-Basile” di Messina.
Sempre il 23 maggio 2018, alle ore 19.00, è in programma uno “SLOTMOB” organizzato dal Movimento dei Focolari in collaborazione con l’Ufficio diocesano per i Problemi Sociali e il Lavoro, presso il bar “Apollo 11”, in via Santa Cecilia 53, Messina.  Per Messina si tratta del terzo “Slot Mob” organizzato sui 228 svolti ad oggi in tutta Italia dal Movimento Slotmobche si muove a livello locale e nazionale. Lo Slot Mob prevede la consegna di una targa premio ai gestori del bar che hanno fatto la scelta etica di eliminare alle macchinette slot che tanti danni procurano attraverso il fenomeno della ludopatia oltre agli interessi spesso malavitosi che vengono perseguiti. La sensibilizzazione dei cittadini culmina con l’acquisto di una consumazione nel locale premiato. 
Venerdì 25 maggio 2018, alle ore 10.00, presso il “Salone delle Bandiere”, di Palazzo Zanca, a Messina, la Giornata della Legalità diventa “QUANDO UNA CITTÀ CAMBIA”: INCONTRO CON I CANDIDATI A SINDACO DELLA CITTÀ DI MESSINA promosso da Addiopizzo. In prossimità del rinnovo del Consiglio Comunale della Città di Messina e l’elezione a primo cittadino  della Città, infatti, il Comitato Addiopizzo Messina Onlus organizza un nuovo momento di confronto in vista delle prossime amministrative. Temi dell'incontro saranno la legalità e la lotta alla mafia. Modererà il tavolo Nuccio Anselmo, giornalista della Gazzetta del Sud. Al centro dell’incontro: l’attuazione del Regolamento Antimafia approvato dal Consiglio comunale, le politiche antimafia, la presenza del pizzo e della corruzione a Messina. Tutti i candidati a Sindaco hanno confermato la loro partecipazione. [01]
Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi