versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Diocesi di Sicilia » Cefalù » 2018 » CEFALU'. "PREGHIAMO PER IL NUOVO VESCOVO" 

CEFALU'. "PREGHIAMO PER IL NUOVO VESCOVO"   versione testuale

Le indicazioni liturgiche dell'Ufficio diocesano a seguito della nomina di mons. Giuseppe Marciante

Il 16 febbraio 2018, mons. Giuseppe Marciante, è stato eletto dal Santo Padre Francesco 74° vescovo della Chiesa cefaludense, succedendo a mons. Vincenzo Manzella. Per antichissima tradizione della Chiesa, durante la Preghiera eucaristica la comunità ricorda e prega il Signore per il proprio vescovo, attorno al quale e senza il quale non può esserci “legittima eucaristia”. Per questo l'Ufficio diocesano per la Liturgia, diretto dal can. Domenico Messina, maestro delle Celebrazioni liturgiche vescovili, ha diffuso delle precise indicazioni con le quali si intende "presentare a tutto il clero della nostra Chiesa le norme che regolano il ricordo del Vescovo durante la Preghiera Eucaristica, ed offrire dei suggerimenti affinché questo tempo di attesa e di preparazione all’ingresso del nuovo Vescovo in Diocesi, sia vissuto con incessante preghiera".
Nello specifico, "durante la Preghiera Eucaristica, il nome del Vescovo da menzionare deve essere quello dell’Amministratore Apostolico. Pertanto, finché il Vescovo eletto Giuseppe Marciante non avrà canonicamente iniziato il suo ministero episcopale nella nostra Diocesi, in tutto il territorio della Chiesa locale si continuerà a ricordare e pronunciare nella Preghiera Eucaristica il nome del Vescovo Vincenzo, con la seguente formula: “con il tuo servo il nostro Papa Francesco, il nostro Amministratore apostolico Vincenzo…”. Da ora sino al giorno dell’ingresso in Diocesi del nuovo Vescovo - prosegue la nota -, in ogni comunità si preghi per lui. Si inseriscano intenzioni di preghiera nella preghiera dei fedeli domenicale, festiva e feriale, durante le intercessioni dei vespri e in altri e appropriati incontri di preghiera".
Accanto alle indicazioni, l'Ufficio diocesano per la Liturgia sta predisponendo un sussidio liturgico - pastorale da far giungere a tutte le comunità. Conterrà le proposte di riflessione e preghiera in preparazione all’ingresso del nuovo vescovo. [01]
Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi