versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Diocesi di Sicilia » Cefalù » 2017 » CEFALU'. DIOCESI IN FESTA PER I 150 ANNI DELL’AZIONE CATTOLICA 

CEFALU'. DIOCESI IN FESTA PER I 150 ANNI DELL’AZIONE CATTOLICA   versione testuale

Attesi un migliaio di soci per ripercorre, insieme con il vescovo, la storia dell'Ac diocesana

Sono circa un migliaio i soci di Azione Cattolica attesi per domenica 22 ottobre 2017 a Cefalù, cuore della diocesi, per festeggiare i 150 anni dell’Associazione. "Risuona ancora l’eco delle parole di Papa Francesco che lo scorso 30 aprile in piazza San Pietro ha esortato a “gettare il seme buono del Vangelo nella vita del mondo, attraverso il servizio della carità, l’impegno politico, la passione educativa e la partecipazione al confronto culturale”. Per questo - si legge in una nota stampa dell'Ac diocesana -, anche l’Azione Cattolica di Cefalù ha sentito forte il bisogno di ritrovarsi per far festa con il proprio vescovo che presiederà la celebrazione eucaristica alle 12 nella Basilica Cattedrale".
Le associazioni provenienti dalle parrocchie della diocesi confluiranno in Piazza Duomo dopo una marcia festosa in cui ripercorreranno la storia dell’associazione, scandita attraverso i verbi: raccontare, custodire, consegnare; con la consapevolezza che celebrare la storia non è un semplice volgere lo sguardo al passato ma un esercizio di memoria grata. Lo slogan della giornata #FuturoPresente indica la capacità dell’AC di camminare tra memoria e futuro.
Nel pomeriggio l'Ac di Cefalù riscoprirà la storia diocesana attraverso gli occhi di una testimone di eccellenza, Maria David. Originaria di Polizzi Generosa, iscritta nelle fila dell’Azione Cattolica fin da piccola, è stata insegnante e preside dell’istituto Rossini di Cefalù. Nel 1958 Mons. Emiliano Cagnoni le affidò la presidenza diocesana della Gioventù Femminile. Maria David ha saputo annunciare nella gioia e nella libertà il messaggio evangelico a parecchie generazioni. 
Motore dell’organizzazione sono i componenti della presidenza diocesana e delle equipe adulti, giovani e dell’articolazione ACR, il prezioso accompagnamento degli assistenti don Calogero Cerami e don Giuseppe Amato.
Il presidente diocesano Giuseppe La Tona nel suo messaggio di augurio auspica "che l’AC della diocesi di Cefalù viva questo momento come inizio del cammino del nuovo anno associativo e come auspicio per una sempre più viva partecipazione dei laici nella vita ecclesiale, culturale e politica". [01]
Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi