versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Diocesi di Sicilia » Monreale » 2017 » MONREALE. L'IMMAGINE DELLA MADONNA DELL’ODIGITRIA TORNA IN CATTEDRALE 

MONREALE. L'IMMAGINE DELLA MADONNA DELL’ODIGITRIA TORNA IN CATTEDRALE   versione testuale

Dopo oltre 200 anni di assenza, l'immagine è pasta di nuovo posta nell'abside centrale

L’immagine della Madonna dell’Odigitria è tornata  nella cattedrale di Monreale, dopo oltre 200 anni di assenza. Era stata spostata dall’abside alla controfacciata ed era rimasta in un’edicola fino all’incendio del 1811, quando fu poi rimossa. Adesso, per volontà dell’arcivescovo, mons. Michele Pennisi, è tornata nell’abside centrale. Alla cerimonia di “intronazione” hanno partecipato, oltre all’arcivescovo, anche il vescovo dell’eparchia di Piana degli Albanesi, Giorgio Demetrio Gallaro, e il missionario laico palermitano Biagio Conte. Tante le autorità civili e militari presenti. Non c’era per motivi di salute, Chrysostomos Savatos, metropolita ortodosso di Messinia, la cui “lectio magistralis” sul tema “La teologia delle icone e la sua dimensione teologica” è stata letta da don Antonino Bruno, parroco della cattedrale. L’immagine è stata recentemente restaurata. Un intervento che ha messo in luce la datazione, del XII secolo. L’iniziativa rientra fra le manifestazioni in programma per il giubileo della cattedrale, di cui ricorre il 750° anniversario della dedicazione. “La bellezza di cui sovrabbonda il duomo – ha detto mons. Pennisi – è espressione di una fede profonda. L’arte visiva diventa veicolo privilegiato della parola, che il senso comune percepisce come un mezzo in grado di mettere in moto soltanto le nostre capacità cognitive. La visione richiama la pienezza percettiva di tutti i sensi”. [01]

Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi