versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Diocesi di Sicilia » Acireale » 2017 » ACIREALE. LA DIVINA COMMEDIA NELLE CHIESE DELLA CITTA' 

ACIREALE. LA DIVINA COMMEDIA NELLE CHIESE DELLA CITTA'   versione testuale

Un italianista, un teologo e uno storico dell’arte a dialogo sui versi immortali del Poeta

Venerdì 7 luglio 2017, alle ore 12, presso il salone del vescovado di Acireale, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Dante nelle chiese di Acireale”,  volta a riportare l’attenzione del pubblico sull’autore della “Divina Commedia”. Interverranno mons. Antonio Raspanti, vescovo di Acireale; don Carmelo Sciuto, direttore dell’Ufficio beni culturali ecclesiastici e dell’Ufficio catechistico; don Marco Catalano, direttore Ufficio per la pastorale delle comunicazioni sociali; Riccardo Biasco, dirigente scolastico dell’Istituto istruzione superiore licei “Gulli e Pennisi”; Antonio Coniglio; Mariella Bonanno; i commentatori dei canti. Il progetto, nato dalla collaborazione di alcuni docenti del liceo classico “Gulli e Pennisi”, la diocesi di Acireale, l’Associazione culturale “Cento Campanili”, nella persona del presidente Antonio Agostini, è patrocinato e condiviso dal vescovo di Acireale, che ne ha personalmente caldeggiato la realizzazione prestando il suo supporto all’iniziativa.
Il ciclo di incontri, che coniugano letteratura, arte e fede, vedranno la partecipazione di un italianista, un teologo e uno storico dell’arte a dialogo sui versi immortali del Poeta, accompagnati da intermezzi musicali. Le lecturae Dantis, commentate rispettivamente dai professori del liceo classico “Gulli e Pennisi”, Annamaria Zizza, Orazio Mellia e Salvatore Valastro, si terranno alle ore 20.30 il 7 luglio (lettura del canto XI del Purgatorio) nella chiesa di Santa Maria del Suffragio; il 16 luglio (lettura del canto III del Paradiso) nella chiesa di Santa Maria delle Grazie (San Camillo); il 21 luglio (lettura del canto XXXIII del Paradiso) nella basilica cattedrale Maria Santissima Annunziata. [01]

Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi