versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Diocesi di Sicilia » Siracusa » 2017 » SIRACUSA. PASTORALE DELLA SALUTE: “IL MALATO AL CENTRO” 

SIRACUSA. PASTORALE DELLA SALUTE: “IL MALATO AL CENTRO”   versione testuale

Corso di formazione in Etica e Salute fisica e spirituale promosso in collaborazione con l’Azienda sanitaria provinciale

"Ridare dignità al malato" è uno degli obiettivi del corso di formazione in Etica e Salute fisica e spirituale dal titolo “Il Malato al centro” promosso dall’Ufficio per la Pastorale della Salute dell’arcidiocesi di Siracusa e dall’Azienda sanitaria provinciale di Siracusa. Quattro appuntamenti, il primo giovedì 2 marzo 2017, dalle ore 18.30, al Centro congressi del Santuario della Madonna delle Lacrime.
“– ha detto l’arcivescovo di Siracusa, mons. Salvatore Pappalardo -.
"Il corso ci deve aiutare a evidenziare la dignità del malato che vive una condizione esistenziale di sofferenza ed evitare il rischio di restare isolati. La nostra fede è questa - dice l'arcivescovo, mons. Salvatore Pappalardo -, Gesù Cristo si fa uomo per noi uomini, per la dignità di ogni uomo. Per questo l’attenzione all’uomo è doverosa: l’uomo, sano o malato, buono o peccatore, viene posto al centro da Gesù.  Penso - aggiunge il presule - alle parole della Gaudium et spes: le gioie e le speranze, le tristezze e le angosce di ogni uomo sono dei discepoli di Cristo. Chi è discepolo di Cristo deve farsi come Gesù, che ci ha dato l’esempio, solidale con la condizione di ogni uomo e di quest’uomo che vive la sua vita così come è. Papa Francesco ci esorta a guardare l’uomo e a farci compagno di ogni uomo per aiutarlo a vivere in pienezza la sua dignità. L’uomo più sofferente ha bisogno di questa testimonianza”.
Il corso è destinato a medici, farmacisti, biologi, psicologi, infermieri, fisioterapisti, 
assistenti sociali, ma anche rappresentanti di associazioni di volontariato, insegnanti e quanti sono 
nel campo e sensibili alla cura e alla qualità di vita degli ammalati.
“Sono particolarmente entusiasta per questa iniziativa pensata dall’Arcidiocesi di Siracusa e da me accolta immediatamente – sottolinea il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Brugaletta – che conferma l’importanza della qualità di vita dei pazienti durante la malattia, che sono al centro del sistema salute. La fragilità degli ammalati, che vivono un particolare momento della loro vita in cui hanno bisogno di cure e di attenzioni, impone ogni sforzo da parte degli operatori sanitari e di quanti sono a loro diretto contatto, affinché siano garantite non soltanto le più adeguate cure sanitarie ma anche e soprattutto il migliore benessere psicofisico nel rispetto del valore e dell’unicità della persona”.
Tema del primo incontro sarà “Curare l’Ammalato: una responsabilità di tutti!”. Gli altri appuntamenti sono in programma per il 29 marzo, il 26 aprile e il 24 maggio prossimi. [01]
 
Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi