versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Diocesi di Sicilia » Palermo » 2018 » PALERMO. MARCIA PER LA VITA 2018: CIRCA 80 LE ADESIONI 

PALERMO. MARCIA PER LA VITA 2018: CIRCA 80 LE ADESIONI   versione testuale

Non solo difesa della vita, ma anche della disabilità e dei diritti della famiglia

Al via l’ottava edizione della Marcia per la vita e per la famiglia del “Forum vita famiglia educazione”: aderiscono circa 80 associazioni. Il raduno avverrà alle ore 16.30 di sabato 14 aprile 2018, in piazza Crispi (Croci), dove interverranno don Fortunato Di Noto dell’associazione Meter onlus, da anni impegnata contro la pedofilia e lo sfruttamento dei minori, e il pastore Elia Cascio della chiesa Parola della Grazia. Partirà poi la marcia che si snoderà con un corteo colorato e festoso, con banda musicale, che giungerà a Piazza Verdi. Dopo la manifestazione alle ore 18.30 sarà celebrata una S. Messa nella chiesa di S. Ignazio Martire all’Olivella.
All’evento, promosso da un cartello di una ottantina di associazioni e realtà sociali, sono pervenuti i messaggi di sostegno, tra gli altri, di mons. Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, mons. Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo, mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale.
Il “Forum Vita Famiglia Educazione” vuole essere il collante di realtà diverse, associazioni e movimenti sia religiosi che laici, unite per incidere nella società italiana. Alla conferenza stampa è intervenuto Luciano D’angelo, presidente del Cav di Palermo, che ha descritto le difficili condizioni e le modalità operative del centro, che pur negli ultimi 10 anni di vita ha permesso la nascita di 1046 bambini, le cui madri propendevano per l’aborto. Diego Torre, delegato del Forum, ha riassunto le altre emergenze più impellenti, come l’attuazione dei diritti delle persone con disabilità, il finanziamento della legge 10 e l’istituzione del garante regionale della famiglia, che si faccia portavoce ed interfaccia dell’associazionismo familiare con l’amministrazione regionale. Torre ha anche auspicato una nuova mentalità: “La famiglia non come cenerentola a cui fare elemosine, ma come risorsa fondamentale e futuro della società”. Infine, è stato poi annunciato il Festival siciliano della famiglia che si terrà a Catania dal 28 giugno al 1° luglio, promosso dal Forum delle associazioni familiari di Sicilia. [01]
Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi