versione accessibile   |   mappa del sito   |   newsletter   |   contatti 
Torna in Home Page
 Chiese di Sicilia » Diocesi di Sicilia » Palermo » 2017 » PALERMO. CHIESA IN FESTA PER QUATTRO NUOVI SACERDOTI 

PALERMO. CHIESA IN FESTA PER QUATTRO NUOVI SACERDOTI   versione testuale

L'ordinazione nel giorno del 30° giubileo sacerdotale dell'arcivescovo Lorefice

Sabato 30 dicembre 2017, l’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice celebrerà il suo XXX anniversario di ordinazione sacerdotale e in tale occasione saranno ordinati presbiteri tre giovani del Seminario e un religioso de "I ricostruttori nella preghiera". Si tratta di giovani del nostro tempo i quali hanno avvertito forte la chiamata del Signore, hanno lasciato tutto e si doneranno al popolo santo di Dio per tutta la vita.
Saranno ordinati presbiteri: don Emilio Cannata, 29 anni, della parrocchia Santa Luisa de Marillac di Palermo; don Sergio Meli, 32 anni, della parrocchia Annunciazione del Signore di Palermo. Ha svolto servizio nell'Esercito dal 2006 al 2010, anno in cui è entrato al propedeutico del Seminario; don Cristian Nuccio, 42 anni, della parrocchia Santissimo Crocifisso, in Acqua dei Corsari. Dallo scorso mese di ottobre si trovo a Bionde di Salizzole (VR) per far esperienza pastorale familiare nel Progetto "Mistero Grande" presso la Domus Familiae, sotto la guida del fondatore mons. Renzo Bonetti”; don Antonio Amenta, 49 anni, originario di Caltanissetta, proviene dal mondo del lavoro dove ha maturato una solida esperienza umana. Vive la propria vocazione come membro della comunità religiosa de “I Ricostruttori nella preghiera”.
La celebrazione eucaristica nel corso della quale saranno ordinati diaconi per la preghiera consacratoria dell'arcivescovo mons. Corrado Lorefice si svolgerà in Cattedrale, alle ore 11.30.
La celebrazione potrà essere seguita in diretta streaming sul sito della diocesi
www.diocesipa.it, su www.cattedrale.palermo.it qui sulla pagina facebook Arcidiocesi di Palermo, sul canale twitter.com/diocesipa, sul canale youtube.com/diocesipa, telegram.me/diocesipa, e nell’app per smartphone e tablet della diocesi, disponibile per Android e iOS. [01]

Cerca Diocesi
Seleziona la Diocesi